PANCETTA O RIGATINO ARTIGIANALE

Un sapore inconfondibile e un gusto eccellente

La pancetta, nel Chianti viene chiamata rigatino perchè in mezzo alla massa grassa si vedono delle vere e proprie righe di magro; costituisce la parte più grassa dell'animale, con la conseguenza di possedere un sapore inconfondibile e un gusto eccellente. Il rigatino si ottiene con la parte centrale del maiale, quella che si trova in mezzo fra la spalla e il prosciutto. Possiede una caratteristica forma rettangolare dello spessore di circa quattro centimetri e viene messo sotto sale dopo averlo accuratamente spalmato e massaggiato con polpa di aglio ed impepata. Rimane così per circa sette giorni, al termine dei quali viene tolto il sale e lavato per essere quindi appeso ad asciugare e stagionare per svariati mesi.

La pancetta può essere impiegata fresca sulla brace o in alternativa per una colazione all'inglese, insieme alle uova strapazzate, per fare scorta delle energie necessarie per affrontare la giornata. Fatta a dadini, la pancetta può anche essere impiegata come condimento per la pasta (in preparazioni come la Carbonara o l'Amatriciana, dove può sostituire il guanciale).

Per informazioni chiamaci (+39) 055 820976 o compila il seguente modulo:

How much is: 9 + 2 =